loader image

Focaccia soffice all’olio d’oliva – con Lievito Madre

Aperitivi Impasti Ricette con Lievito Madre

Non pensavo potesse riscuotere tanto successo la mia focaccia soffice all’olio d’oliva con lievito madre, e invece…

La prima volta che l’ho preparata è stato per un aperitivo in giardino con alcuni miei parenti. Ero convinta ne rimanesse perché ne avevo fatta parecchia e invece… è stata letteralmente spazzolata, tra complimenti e apprezzamenti che superavano di gran lunga ciò che mi aspettavo.

Focaccia all'olio d'oliva

Le mie zie hanno anche voluto conoscere la ricetta per replicarla!

Così la focaccia soffice all’olio d’oliva con lievito madre è diventata il mio cavallo di battaglia, un must per aperitivi, pic nic, scampagnate e cene informali tra amici! Non ne rimane mai nemmeno una briciola 😀

LA RICETTA: FOCACCIA SOFFICE ALL’OLIO D’OLIVA CON LIEVITO MADRE

Focaccia all'olio d'oliva

Della focaccia all’olio d’oliva se ne possono fare tante versioni quanto vogliamo divertirci a sperimentare con le farine.

Io qui ne inserisco 2 versioni: la prima classica, preparata con farine forti di grano tenero (proteine tra 13% e 15%); la seconda con farine di grani antichi “Senatore Cappelli” e “Verna”.

Mi riservo poi di aggiungerne, man mano che provo altre varianti con altre farine e dosaggi.

Ingredienti necessari:

Focaccia di grano tenero

  • 500 g farina 0 bio
  • 500 g farina 2 (semintegrale) bio
  • 300 g lievito madre
  • 630/650 g acqua
  • 120 g olio d’oliva
  • 20 g sale

Focaccia di grani antichi integrali

  • 200 g farina di grano duro “Senatore Cappelli” bio
  • 350 g farina integrale di grano tenero qualità “Verna” bio
  • 450 g farina 2 “Buratto” (semintegrale) bio
  • 300 g lievito madre
  • 730 g acqua
  • 120 g olio d’oliva
  • 20 g sale

Procedimento:

Rinfresco del Lievito Madre

  1. Rinfresca il tuo lievito madre, che sia li.co.li. o pasta madre solida, e lascialo raggiungere il doppio del suo volume. Guarda qui come rinfrescare il lievito madre.

    rinfresco lievito madre

 

Autolisi

  1. In una ciotola unisci quasi l’acqua e la farina e fai un impasto grezzo.
  2. Lascia riposare per 1 ora circa.

    Focaccia all'olio d'oliva - autolisi

Impasto della Focaccia

  1. Compiuta l’autolisi, unisci all’impasto grezzo di acqua e farina il lievito e impasta per circa 10 minuti.
  2. Lascia riposare così per 20/30 minuti.
  3. Aggiungi il sale pizzicandolo all’impasto con le mani umide (oppure sciolto in un poco d’acqua che avrai conservato dal totale) e impasta fino a scioglierlo completamente nell’impasto.
  4. Adesso aggiungi l’olio d’oliva e continua a impastare lentamente, per incorporarlo all’impasto.
    Non preoccuparti se ti sembra che non si assorba, ha solo bisogno di tempo. Tu continua a impastare e se ti stanchi fai delle pause.
  5. Una volta incorporato l’olio, lascia riposare l’impasto a temperatura ambiente per 20 minuti.

Lievitazione in Massa e Pieghe di Rinforzo

  1. Fai una serie di pieghe di rinforzo e lascia riposare a una temperatura di 26°C circa per 30 minuti.

    Focaccia all'olio d'oliva - lievitazione

  2. Fai una seconda serie di pieghe di rinforzo e lascia riposare a una temperatura di 26°C circa altri 30 minuti.
  3. Solo se stai impastando con farine forti, fai una terza serie di pieghe di rinforzo e lascia riposare a una temperatura di 26°C circa per 2 ore e 30 minuti/3 ore.

A seconda delle tue esigenze o quando è estate e fa molto caldo, puoi anche optare la lievitazione in massa (fase di bulk) ritardata, ovvero a basse temperature in frigo.
Se sceglierai la lievitazione in massa ritardata, dovrà durare circa 8 ore a una temperatura di 5°C/8°C più 1 ora alla fine a temperatura ambiente.
In questo modo, le pieghe di rinforzo andranno fatte ogni 2 ore circa.

Ti lascio un video per vedere come faccio le pieghe di rinforzo.

Stesura e Seconda Lievitazione

  1. Rovescia l’impasto su un piano di lavoro e dividilo per il numero di focacce che vuoi fare. Oppure puoi dividerlo direttamente nella vasca in cui ha lievitato.
  2. Stendi l’impasto nelle teglie da forno leggermente oleate, spingendo con i polpastrelli umidi dal centro verso l’esterno e prendendo i lembi dell’impasto e tirandoli con delicatezza verso i bordi della teglia. Anche se l’impasto non è steso alla perfezione, non preoccuparti perché potrai rifinire la stesura prima di infornarlo.
    Se desideri che la tua focaccia sia alta, scegli una teglia non troppo grande così da non dover stendere troppo l’impasto.
  3. Una volta steso l’impasto nelle teglie e coperto con della pellicola (che non deve toccarlo però), puoi optare per:
    lievitazione ritardata (maggiore digeribilità della focaccia): mettile in frigo a 5°C/7°C e lascia lievitare l’impasto per 7 ore circa + 1 ora a temperatura ambiente;
    lievitazione a temperatura ambiente: fai lievitare l’impasto a una temperatura di 24°C circa per 3 ore.

Farcitura della Focaccia

  1. Adesso siamo pronti per infornare, ma prima dobbiamo farcire le nostre focacce!
    Versa un filo d’olio sulla focaccia, bagnati con l’olio anche i polpastrelli delle dita e affondali su tutta la superficie della focaccia, creando dei piccoli avvallamenti.

    Focaccia all'olio d'oliva Focaccia all'olio d'oliva

  2. Farcisci la focaccia come preferisci. Io di solito ne faccio una con cipolla, rosmarino e granelli di sale grosso e un’altra con pomodori, olive e origano. Ma puoi sbizzarrirti come meglio credi, oppure lasciarla semplice.

    Focaccia all'olio d'oliva Focaccia all'olio d'oliva
    Un consiglio: una volta farcita la focaccia con i tuoi ingredienti, spingili con i palmi delle mani un po’ all’interno dell’impasto. Questo serve per evitare che si stacchino e cadano quando la focaccia gonfia in forno, oppure quando, dopo cotta, la dividerai in pezzi.

    Focaccia all'olio d'oliva

Cottura

  1. Cuoci la focaccia in forno preriscaldato a 220°C per 15/20 minuti.

    Focaccia all'olio d'oliva

IL VIDEO DEL “MASSAGGIO” ALLA FOCACCIA

Fare le “ditate” sulla focaccia con una sorta di massaggio in cui polpastrelli e falangi affondano nell’impasto serve a far convogliare una più alta quantità di olio lì dove ci sono i buchi e, in quel punto, lasciare la pasta della focaccia leggermente meno cotta e più morbida.

In questo video ti faccio vedere come faccio, dal massaggio alla farcitura!

Se ti piacciono questi video, seguimi su Instagram per non perderti quelli che pubblico solitamente 😉

LA FARCITURA DELLA FOCACCIA MORBIDA ALL’OLIO D’OLIVA

Focaccia all'olio d'oliva ripiena

Questa focaccia è fantastica, si presta davvero ai gusti di tutti!

È ottima da mangiare “vuota”, cioè senza ulteriore farcitura, ma se vogliamo veramente esagerare, possiamo dividerla a metà e farcirla all’interno!

Come vedi dalla foto qui sopra, la mortadella con la scamorza sono un’accoppiata vincente nella focaccia già farcita in superficie con la cipolla!

Invece, all’interno della focaccia con olive e pomodorini ho messo mozzarella fiordilatte e crudo di Parma!

Ovviamente, se e quando non vuoi usare formaggi e insaccati, queste focacce sono perfette anche con delle verdure grigliate, con delle alici marinate o alla piastra e qualche foglia di insalata o anche semplicemente con un velo di pesto.

STRUMENTI UTILI E LINK AI PRODOTTI

Per preparare la focaccia soffice all’olio d’oliva con lievito madre servono pochi e semplici strumenti:

Bene, spero di essermi spiegata bene… adesso non ti resta che rinfrescare il lievito e impastare la tua focaccia soffice all’olio d’oliva!


Per qualsiasi cosa, ovviamente puoi scrivermi sui miei profili social Instagram o Facebook  oppure qui sul blog 😉
E se ti è piaciuta questa ricetta, lasciami un commento e condividila con le persone a cui pensi che possa servire.

Non vedo l’ora di vedere il tuo piccolo capolavoro!

Alla prossima,

Brigida 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla mia Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime ricette e articoli iscrivendoti alla mia newsletter