loader image

Pancake con esubero di lievito madre

Colazione Dolci Ricette con Esubero di Lievito Madre

Avete presente quei pancake belli, cicciottosi e morbidi? Bene, con l’esubero di lievito madre i pancake vengono proprio così!

Fare i pancake con l’esubero di lievito madre è un modo bellissimo e molto semplice per utilizzare l’esubero che rimane dai nostri rinfreschi, soprattutto nei periodi in cui panifichiamo di più!

In più devi sapere che i pancake con l’esubero di lievito madre rimangono buoni per giorni, se conservati in frigo. Io infatti li preparo sempre la sera prima, così la mattina appena mi sveglio sono già pronti e non devo stare a spadellare con un occhio chiuso e l’altro semiaperto 😀

Questi, in particolare, li ho preparati alle 2 del mattino, durante una notte di questa quarantena da covid-19 in cui non riuscivo ad addormentarmi. Però sono venuti davvero gustosi e li ho farciti con fragole a pezzetti e sciroppo d’acero!

LA RICETTA: PANCAKE CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

pancake con esubero di lievito madre

Ingredienti necessari:

  • 150 gr esubero di lievito madre
  • 6 cucchiai farina di grano saraceno (o altra farina) bio
  • 125 gr yogurt al naturale bio
  • 50 ml latte (normale o bevanda vegetale) bio
  • 1 pizzico cannella in polvere
  • 1 pizzico bicarbonato

Procedimento:

Impasto

  1. In una ciotola, sciogli il lievito madre con gli ingredienti liquidi, cioè lo yogurt e il latte mescolandoli con una frusta.

    Se il tuo esubero è di pasta madre anziché di li.co.li., aggiungi ancora latte se necessario.

  2. Unisci all’impasto la farina e il bicarbonato e mescola fino a rendere il composto omogeneo. La densità dell’impasto deve essere quella di uno yogurt, per intenderci. L’impasto non deve essere troppo liquido, altrimenti verranno fuori dei pancake troppo sottili, ma nemmeno troppo denso per non ottenere dei pancake gommosi.

Cottura

  1. Metti la padella antiaderente sul fuoco e falla scaldare bene. Poi, cuoci i pancake a fuoco medio.
  2. Con un coppino (mestolo per salsa) prendi un po’ di impasto e versalo sulla padella calda. Aspetta 2 minuti circa, fin quando non compaiono le bollicine sulla superficie del pancake e poi gira la frittellina con una paletta. Cuoci per altri 1-2 minuti circa e poi con la paletta prendi il pancake e adagialo su un piatto. Prosegui così con il resto dell’impasto.

Farcitura

  1. Una volta pronti, crea una torre mettendo un pancake sopra l’altro. Farcisci con quello che più ti piace. Frutta, sciroppo d’acero, crema al cacao, marmellata o quello che preferisci!

Come hai notato, nella ricetta non sono presenti né zucchero, né burro o olio.

Questo perché la dolcezza sarà data dalla farcitura, quindi non andiamo ad aggiungere ulteriore zucchero nell’impasto. Mentre la morbidezza è data dall’esubero di lievito madre e dallo yogurt, quindi il burro o l’olio non ci servono.

In questo modo i nostri pancake sono anche molto leggeri e salutari 😉

Buon appetito allora, e non dimenticare di taggarmi in un post o in una storia su Instagram o Facebook se proverai questa ricetta, così saprò come è venuta 😉

Alla prossima,

Brigida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla mia Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime ricette e articoli iscrivendoti alla mia newsletter