loader image

Crackers con esubero di Lievito Madre

Aperitivi Impasti Ricette con Esubero di Lievito Madre

Con l’esubero di lievito madre, il più delle volte faccio degli esperimenti.

Ma questa volta sono stata brava: ho trascritto la ricetta con cui ho preparato questi crackers con esubero di lievito madre che sono davvero buonissimi, facilissimi da preparare, leggeri, ultra digeribili e si mantengono croccanti e saporiti per tanti tanti giorni.

LA RICETTA: CRACKERS CON ESUBERO DI LIEVITO MADRE

Ingredienti necessari:

  • 250 gr esubero di lievito madre (in crema)
  • 175 gr farina di farro integrale bio
  • 50 ml acqua
  • 75 ml olio d’oliva extra vergine
  • 8 gr sale
  • semini di finocchio selvatico
  • semi vari

Procedimento:

Impasto e forma

  1. In una boule, impasta tutti gli ingredienti fino a quando non si sono amalgamati.L’impasto risulterà morbido ma elastico.
  2. Lascia riposare l’impasto per 15 minuti a temperatura ambiente.
  3. Su una spianatoia, sporziona l’impasto in 2 o 3 parti.
  4. Con un matterello, stendi l’impasto fino a renderlo molto sottile, circa 2 mm.Ti consiglio di fare questo passaggio su un foglio di carta da forno, così i tuoi crackers saranno già pronti per essere infornati.
  5. Adesso è il momento di “farcirli” sulla superficie con i semi e un po’ di sale: spargili sulla superficie dell’impasto che hai steso e poi fissali passandoci sopra lievemente con il matterello.


     

  6. Con una rotella da pizza o un coltello, dividi l’impasto per formare i crackers.
  7. A questo punto puoi infornarli!

Cottura

  1. Mettili in forno preriscaldato a 170°C per 30 minuti. 

    Trascorsi i 30 minuti, spegni il forno e apri a metà lo sportello, ma lascia i crackers all’interno per farli tostare.


     

Conservali dentro un sacchetto di carta che metterai, a sua volta, dentro una sacchetto di plastica.

VARIANTI DELLA RICETTA

Per fare questi crackers ho utilizzato dell’esubero di lievito madre liquido, quindi abbastanza idratato.

Se tu invece hai dell’esubero di pasta madre, ti basterà inserire nell’impasto un po’ di acqua in più, regolandoti con la consistenza finale.

Per quanto riguarda la farina, invece, se non hai o non ti piace il farro integrale, puoi sostituirla con una farina che vuoi tu.

L’unico accorgimento che ti consiglio di avere, anche qui, sarà di regolarti attraverso la consistenza dell’impasto per capire se aggiungere più o meno farina rispetto alle dosi che ti ho scritto sopra. Questo perché, come ben sappiamo, la farina varia il suo grado di assorbimento dell’acqua in base alla sua tipologia.

Infine, per quanto riguarda quella che ho chiamato “farcitura”, io ho scelto i semi di finocchio selvatico per un’infornata. Poi, alla seconda infornata di crackers, ho aggiunto anche i semi di sesamo, di lino e quelli di chia. Ho aggiunto anche una spolverata di sale, che li rende più saporiti.

Inutile dire che puoi giocare come preferisci e farcire i tuoi crackers come ti piace di più!

crackers con esubero di lievito madre

STRUMENTI & LINK UTILI

Per realizzare questa semplice ricetta ti serviranno davvero pochi attrezzi. Come sempre, ti lascio i link per l’acquisto nel caso dovessero servirti:

Spero di esserti stata utile!

Se vorrai provare questa ricetta, fai una foto e taggami su Instagram o Facebook. Sarò felice di condividerla 😉

Per qualsiasi domanda o dubbio, scrivimi sui miei profili social o da qui, sarò a tua disposizione!

Alla prossima,

Brigida

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alle mia Newsletter!

Rimani aggiornato sulle ultime ricette e articoli iscrivendoti alla mia newsletter